ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Ricevi gli ultimi aggiornamenti dal mondo Pictet!

Ora la lettura: Focus Pictet: cosa sapere sui Megatrend per investire oggi

Educazione finanziaria

Focus Pictet: cosa sapere sui Megatrend per investire oggi

Ottobre 2021

Pictet AM Italia da anni si impegna per la diffusione dell’educazione finanziaria. Scopri di più nei video dedicati ai Megatrend.

01

Megatrend: cosa sono e perché è importante studiarli

Nei prossimi anni, governi, aziende ed individui dovranno affrontare importanti sfide legate a grandi fenomeni, come ad esempio lo sviluppo demografico. Queste forze si chiamano Megatrend, cambiamenti in grado di impattare in modo strutturale sulle nostre abitudini di vita e che presentano due fondamentali caratteristiche: dispiegano i loro effetti su un orizzonte temporale di lungo termine e hanno la capacità di stravolgere letteralmente gli assetti socio economici del mondo in cui viviamo. Ma quali sono i Megatrend e perché è utile analizzarli? Scopri tutti i dettagli nel video. 

Focus Pictet: Federica Gheda, Marketing Manager Pictet AM Italia


02

Megatrend: l'impatto del COVID-19

Con l'arrivo del COVID-19 molti Megatrend si sono rafforzati, altri si sono evoluti e alcuni hanno subito una forte accelerazione. In questo contesto, il virus ci ha insegnato ad aprirci ai cambiamenti e a capirne dinamiche ed opportunità. La pandemia ci lascerà un mondo più indebitato per effetto delle politiche fiscali a sostegno dell’economia e molte di queste si concentreranno su investimenti legati a tematiche ambientali. Durante il lockdown le relazioni umane sono diventate centrali, rafforzando tendenze relative alla vita familiare, sociale e professionale delle persone. Inoltre, il mondo è diventato più digitale e in poche settimane abbiamo fatto passi che avremmo compiuto nell'arco di anni. Scopri nel video gli altri trend accelerati dal COVID-19.

Focus Pictet: Christian Coletto, Sales Director Pictet AM Italia


03

Megatrend: analisi e nuovi approcci di investimento

Il modo migliore per fare scelte di investimento è quello di studiare i Megatrend, forze strutturali che plasmano il mondo in cui vivremo, e ricercare le aziende meglio posizionate per cavalcare questi cambiamenti. Ad oggi Pictet ha individuato 14 Megatrend e tramite la loro analisi ha superato approcci di investimento più tradizionali, non più al passo con la realtà dinamica in cui viviamo. In questo contesto, Pictet collabora con il Copenhagen Institute for Futures Studies, la più importante organizzazione globale indipendente che si occupa di ricerca e consulenza sul mondo che verrà. Scopri tutti i dettagli nel video.

Focus Pictet: Andrea Picci, Sale Director Pictet AM Italia


04

E-mobility: il futuro dei trasporti è verde

Sostenibilità e tutela dell’ambiente sono due tematiche su cui governi, imprese e individui sembrano finalmente allineati, riconoscendo l’urgenza di intervenire. Per esempio nel settore dei trasporti, responsabile di circa un quinto delle emissioni globali e principale causa di inquinamento nelle città, che, infatti, stanno chiudendo i loro centri ai veicoli a combustione. In attesa di riuscire a produrre idrogeno in modo sostenibile, l'elettrificazione dei trasporti, o e-mobility, è l'unica via percorribile. I fattori che guidano questa transizione sono l'impegno dei governi, l'innovazione tecnologica e la riduzione dei costi. Entro il 2040 i veicoli elettrici rappresenteranno il 57% delle vendite: una crescita esponenziale di cui beneficeranno i produttori automobilistici e i settori delle tecnologie ad essi collegati. Scopri tutti i dettagli nel video.

Focus Pictet: Mario Amabile, Investment Specialist Pictet AM Italia


05

Blockchain: tutto quello che c'è da sapere in 3 minuti

Se nel mondo digitale i dati rappresentano i beni primari e l'intelligenza artificiale l'insieme delle tecniche per sfruttarli, la blockchain ha il potenziale per diventare una delle infrastrutture fondamentali alla base del megatrend della digitalizzazione. Si tratta di un archivio digitale di transazioni: qualsiasi trasferimento di beni fisici o digitali viene registrato in modo trasparente, condiviso tra molti utenti e immutabile. Questa tecnologia elimina la necessità di intermediari risultando più veloce, economica e sicura rispetto a molti metodi utilizzati attualmente. Ad oggi, è fortemente legata alle criptovalute e al fintech ma le sue potenzialità vanno ben oltre queste applicazioni e interessano, tra gli altri campi, il commercio, la sicurezza informatica, la sanità, l'istruzione e il settore energetico. Senza dimenticare le potenzialità nell'ambito dei contratti, anche tramite i cosiddetti “smart contract”. La blockchain viene spesso inoltre associata alle smart cities, la cui creazione può portare criticità nella gestione dei dati che questa tecnologia può aiutare a risolvere. Scopri tutti i dettagli nel video.

Focus Pictet: Luigi Ranno, Client Relationship Manager Pictet AM Italia


06

Transizione energetica: il ruolo dell'idrogeno

Quando si parla di transizione energetica uno dei temi più discussi è l’idrogeno. Si tratta dell'elemento più antico, leggero e abbondante nell'universo ma gli sforzi per trasformarlo in una fonte di energia pulita sono sempre stati ostacolati da costi di produzione proibitivi. Recenti sviluppi suggeriscono però che qualcosa sta cambiando: dall’Europa all’Asia, governi e aziende stanno infatti incrementando il loro impegno per sviluppare nuove tecnologie basate su questo elemento. Tra i diversi tipi di idrogeno, quello verde è l'unico ad offrire una soluzione sostenibile ma rappresenta una delle fonti di energia più care. Scopri nel video gli utilizzi dell'idrogeno più promettenti e le prospettive future.

Focus Pictet: Luigi Ranno, Client Relationship Manager Pictet AM Italia


07

Semiconduttori: cosa sono e quali i problemi legati alla produzione?

I semiconduttori sono componenti in silicio che rappresentano il motore di calcolo di molti oggetti tecnologici di nostro uso quotidiano e il fondamento della transizione verso un'economia più digitale e sostenibile. La scarsità dei semiconduttori, di cui sentiamo spesso parlare ultimamente, ha portato all’interruzione di processi produttivi in interi settori, in particolare l'industria automobilistica. Dall'inizio della pandemia, l'incremento della domanda di computer e dispositivi mobili si è scontrato con inventari mantenuti al minimo per ottimizzare la gestione dei magazzini e questi colli di bottiglia continueranno fino al 2022 inoltrato, poiché la costruzione di una fabbrica richiede una pianificazione pluriennale e non esiste capacità produttiva in eccesso all'interno del sistema. Perché questi preziosi componenti rappresentano motivo di tensione tra Cina e Stati Uniti? Scopri tutti i dettagli nel video.

Focus Pictet: Fabrizio Santin, Senior Investment Manager Pictet AM Italia