ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Ricevi gli ultimi aggiornamenti dal mondo Pictet!

Analisi dei Mercati Finanziari

Investire oggi: l’analisi dei mercati finanziari di Luglio 2019 | di Marco Piersimoni

Luglio 2019

Marco Piersimoni, Investment Advisor di Pictet AM Italia, descrive lo scenario macroeconomico del mese di luglio caratterizzato da indici PMI deludenti e dall’accomodamento monetario delle Banche Centrali. Scopri tutti i dettagli nel video.

Nel mese di luglio gli indici PMI, indicatori anticipatori dell’attività economica globale, sono risultati deludenti in tutto il mondo e in maniera più preoccupante in Cina.

Dal punto di vista del mercato del lavoro, il dato rilasciato a luglio è stato buono, si è registrata nuovamente una creazione occupazionale superiore alle 200.000 unità e il tasso di disoccupazione si è fermato al 3,7%. Si tratta di un dato virtuoso perché la disoccupazione è salita in merito all'aumento della forza lavoro, che testimonia come gli indicatori del mercato del lavoro siano in buona salute. Il mercato del lavoro tuttavia è il tipico indicatore che arriva in ritardo sul ciclo economico.

Dal punto della policy del G20 è arrivata una piccola sorpresa positiva: America e Cina hanno deciso di continuare il dialogo. Gli Usa hanno posticipato l’aumento di dazi sulla Cina. Evento significativo sul fronte Huawei dove si sono registrati toni più accomodanti.

Questo scenario va inserito in un quadro di Banche Centrali all’insegna dell’accomodamento monetario. La Fed verosimilmente taglierà i tassi di interesse per accomodare la diminuzione dell’inflazione. Draghi nell'ultimo comunicato di Sintra, al vertice dei banchieri centrali, si è impegnato anche per quello che sarà il suo successore a rinnovare tutte le manovre possibili dalla BCE per fornire stimolo monetario all'economia (taglio dei tassi, eventuali Quantitative Easing). Si può osservare un mercato molto sostenuto, mercato in cui a dati macroeconomici deboli, paventate crisi geopolitiche fa fronte l’accomodamento monetario.

Investire oggi: l'analisi dei mercati finanziari di Luglio 2019 | Marco Piersimoni