ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Ricevi gli ultimi aggiornamenti dal mondo Pictet!

Basilea 3
Basilea 3 Basilea 3 è la terza formulazione di norme che regolano il settore bancario europeo. Il nome affianca il numero progressivo della revisione a quello della città svizzera sede della Banca dei regolamenti internazionali (BIS), cui si devono le prime “regole di Basilea” del 1988. Le norme hanno l'obiettivo di porre vincoli e proporre buone pratiche in termini di capitalizzazione, liquidità e impieghi. Nel caso specifico di Basilea 3, vengono ad esempio imposte soglie minime di capitale, per evitare che gli istituti siano esposti a shock finanziari. Il common equity (azioni ordinarie e riserve) deve essere pari o superiori al 4,5% degli attivi, ponderati in base a un coefficiente che varia in base al rischio dei prestiti concessi. Altro elemento chiave è il liquidity coverage ratio, che impone la presenza di asset altamente liquidi e in grado di reggere a uno stress acuto per almeno 30 giorni.