ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Ricevi gli ultimi aggiornamenti dal mondo Pictet!

A
Consob
Consob La Commissione nazionale per le Società e la Borsa (Consob) è una autorità amministrativa indipendente, dotata di personalità giuridica. La Consob, istituita nel 1974, mira alla tutela degli investitori e alla efficienza, trasparenza e sviluppo del mercato mobiliare italiano. Rappresenta quindi l’organo di vigilanza delle società quotate in Borsa e dei fondi mobiliari. Prima dell’istituzione della Consob, era il ministero del Tesoro a farlo.

Tra le sue funzioni, la Consob regolamenta la prestazione dei servizi di investimento e gli obblighi informativi delle società quotate, autorizza la pubblicazione dei prospetti informativi delle offerte pubbliche di vendita e di acquisto, vigila sulle società di gestione dei mercati e sulla trasparenza delle negoziazioni e degli intermediari finanziari, sanziona i soggetti vigilati, accerta eventuali andamenti anomali delle contrattazioni e verifica l’eventuale violazione delle norme in materia di manipolazione del mercato, insider trading e aggiotaggio.

La Consob ha una sede principale a Roma e una sede operativa secondaria a Milano. È composta da un presidente e quattro membri scelti tra persone di comprovata competenza e indiscussa moralità, nominati con decreto del Presidente della Repubblica su proposta del presidente del Consiglio, a seguito della deliberazione del Consiglio dei ministri. La durata della carica dei membri della Commissione è di sette anni, senza possibilità di riconferma.