I am Article Layout


Scegli il tuo profilo:

Questo contenuto è riservato a Consulente finanziario.

Hai sbagliato selezione e sei un Istituzionale & Wholesale o Privato?

Febbraio 2019

2019 a tutto PAC

In concomitanza con i 10 anni di storia del comparto Pictet-Global Megatrend Selection, il fondo Pictet più apprezzato dai sottoscrittori di piani di accumulo in Italia, siamo lieti di annunciare l’avvio della campagna promozionale PAC 2019 su tutti i fondi Pictet.

In un contesto di mercato che ha visto negli ultimi mesi del 2018 tornare alla ribalta la volatilità sui principali mercati finanziari, riteniamo il Piano di Accumulo uno strumento strategicamente utile nel 2019 per la componente più rischiosa di portafoglio.
Per questa ragione, nell’ottica di collaborazione e supporto alle reti di consulenti finanziari che da sempre contraddistingue il nostro impegno in Italia, Pictet ha deciso di farsi carico delle spese amministrative di banca corrispondente relative all’accensione dei nuovi piani di accumulo che attualmente gravano sul primo versamento del piano di accumulo.
Nel dettaglio la promozione PAC Pictet 2019 è cosi strutturata:

  • Oggetto della promozione: Piani di Accumulo (PAC) accesi dal 1° marzo 2019 al 31 dicembre 2019
  • Fondi coinvolti nella promozione: tutta la gamma di comparti Pictet
  • Costi sostenuti da Pictet: spese di accensione del PAC, normalmente in onere al cliente

Se la ricerca di rendimento nel medio/lungo periodo passa inevitabilmente attraverso l’assunzione di rischio, il  Piano di Accumulo (PAC) risulta uno strumento particolarmente efficace per combattere la tradizionale avversione del risparmiatore italiano all’investimento azionario e per gestire l’emotività nei momenti di delusione. Mediando i punti di ingresso l’attenzione dell’investitore resta sulla visione di lungo periodo aiutando a combattere l’irrazionalità di breve periodo nei momenti di turbolenza sui mercati.

PIANO DI ACCUMULO: QUANDO COMPRO?
Acquistano quote con periodicità mensile, il PAC consente di ridurre il rischio, anche in periodi di elevata volatilità, e permette di risolvere il problema del Market Timing (si veda esempio in grafico).
pac

Fonte: Pictet Asset Management

I vantaggi del piano di accumulo possono secondo noi essere riassunti principalmente in 4 punti:

  1. Suddividere l'investimento, in base alle capacità di risparmio del cliente (versamento mensile o trimestrale).
  2. Diminuire e diversificare il rischio: invece che investire un'intera somma di denaro tramite un unica soluzione (PIC), rischiando un timing di ingresso sbagliato, con gli acquisti programmati il prezzo medio di investimento viene mediato nel tempo sulla  base dei movimenti al rialzo o e al ribasso del mercato.
  3. Accumulare capitale nel tempo con semplicità: grazie alle istruzioni di prelievo automatico (RID) o bonifico permanente il cliente ha la comodità di investire in modo automatico e regolare costruendo patrimoni interessanti a partire da piccole somme mensili. Per il consulente si annullano i tempi operativi connessi alla compilazione della modulistica.
  4. Disciplina dell’investimento - tramite un investimento costante e regolare si annulla la possibilità che l'investitore agisca in balia delle emozioni, prendendo così decisioni di investimento di cui potrebbe pentirsi e spesso dettate dalle mode del momento, aiutandolo a considerare le proprie scelte di investimento in modo corretto e razionale, nel lungo termine ed in coerenza con i reali obiettivi dell’investimento.
    In Pictet siamo convinti che l’approccio rigoroso offerto dai piani di accumulo si sposi perfettamente con l’approccio tematico, orientato alla ricerca di valore nel lungo termine attraverso l’individuazione delle aziende di successo del futuro, i cui driver di performance si legano indissolubilmente ai megatrend, le dinamiche demografiche, sociali e tecnologiche di lungo termine destinate a modificare profondamente il mondo in cui viviamo.

Per facilitare la comprensione delle modalità operative del piano di accumulo ed apprezzarne i potenziali benefici abbiamo messo a punto un apprezzatissimo simulatore e una semplice guida alla comprensione del PAC.

Vi ricordiamo inoltre che sono disponibili all’interno del sito dedicato all’educazione finanziaria dell’investitore privato Pictet per Te numerosi approfondimenti utili alla familiarizzazione della clientela finale con i Piani di Accumulo e i suoi benefici, accessibili di seguito per vostra comodità:
PIC e PAC quali sono le differenze
Guida all’emotività negli investimenti
Il rischio della trappola dell’emotività

Da oggi c’è dunque un’altra ragione in più per sottoscrivere un piano di accumulo su un fondo tematico di Pictet, per raggiungere insieme gli obiettivi di investimento di lungo termine.