I am Article Layout


Scegli il tuo profilo:

Sintesi dei diritti degli investitori

SICAV Pictet, Pictet TR e Multi Solutions

DIRITTI E INFORMAZIONI PER GLI INVESTITORI

Azioni

Le azioni di ciascuna classe di azioni vengono in linea di principio emesse in forma nominativa, senza indicazione di valore nominale, e sono interamente liberate. Possono essere emesse frazioni di azioni fino a un massimo di cinque cifre decimali. Le azioni sono iscritte nel registro degli azionisti, tenuto presso la sede legale del fondo. Le azioni rimborsate dal fondo verranno annullate. Tutte le azioni sono liberamente trasferibili e danno diritto ai titolari ad una proporzione paritaria degli utili, dei ricavati della liquidazione e dei dividendi per il comparto in questione. Ciascuna azione ha diritto a un singolo voto. Gli azionisti hanno inoltre i diritti generali degli azionisti previsti dalla legge del 1915, e successive modificazioni, ad eccezione del diritto di prelazione per la sottoscrizione di nuove azioni. Nella misura consentita dalla legge, il Consiglio di amministrazione può sospendere il diritto di voto di qualsiasi azionista che non adempia le proprie obbligazioni secondo lo Statuto o qualsiasi documento (compresi i formulari per le domande) che riporti i suoi obblighi nei confronti del fondo e/o degli altri azionisti. Ciascun azionista può impegnarsi (a titolo personale) a non esercitare i suoi diritti di voto per una parte o la totalità delle sue azioni, temporaneamente o indefinitamente. Gli azionisti riceveranno unicamente una conferma della loro iscrizione nel registro.

Assemblea generale degli azionisti

L’assemblea generale annuale si tiene il 3 dicembre di ogni anno alle 10.00 a.m. presso la sede legale del fondo o qualsiasi altro luogo in Lussemburgo, come specificato nell’avviso di convocazione della riunione. Se tale giorno non è un giorno lavorativo bancario, la riunione si terrà nel primo giorno lavorativo bancario successivo. Qualora sia previsto dalle norme di legge e regolamentari lussemburghesi, e nella misura nelle stesse contemplata, l’assemblea generale annuale potrà essere tenuta in una data, ora e luogo diversi da quelli descritti nel paragrafo soprammenzionato. L’altra data, ora e luogo saranno determinati dal Consiglio di amministrazione. Gli avvisi di convocazione delle assemblee verranno inviati a tutti gli azionisti iscritti nel registro almeno 8 giorni prima della relativa riunione. Questi avvisi comprenderanno i dettagli sulla data, ora e luogo della riunione, l’ordine del giorno, le condizioni per l’ammissione e i requisiti di quorum e di maggioranza fissati dalla legge lussemburghese. Tutte le decisioni degli azionisti relativamente al fondo verranno prese nell’assemblea generale degli azionisti, come disposto dallo statuto e dalla legge lussemburghese. Tutte le decisioni che riguardano solo gli azionisti di uno o più comparti possono essere prese - come autorizzato dalla legge - dagli azionisti dei rispettivi comparti. In tal caso, si applicheranno i requisiti di quorum e di maggioranza previsti dallo Statuto. Nel caso in cui i diritti di voto di uno o più azionisti siano sospesi, tali azionisti verranno convocati e potranno partecipare all’assemblea generale, ma le loro azioni non verranno considerate nella determinazione del calcolo dei requisiti di quorum e di maggioranza.

Informazioni per gli azionisti

Il fondo richiama l’attenzione degli investitori sul fatto che essi possono esercitare i loro diritti di investitori con riferimento al fondo (in particolare il diritto di partecipare all’assemblea generale degli azionisti) solo se l’investitore stesso è iscritto, a proprio nome, nel registro degli azionisti. Nei casi in cui un investitore ha investito nel fondo tramite un intermediario che investe nel fondo a proprio nome ma per conto dell’investitore, taluni diritti collegati allo status dell’azionista non possono necessariamente venire direttamente esercitati dall’investitore con riferimento al fondo. Si raccomanda agli investitori di informarsi circa i loro diritti.

Informazioni chiave per gli investitori (KIID)

Ai sensi della legge del 2010, il KIID deve essere fornito agli investitori in tempo utile prima della proposta di sottoscrizione delle azioni. Prima di investire, gli investitori sono invitati a visitare il sito web della società di gestione www.assetmanagement.pictet e scaricare il relativo KIID anteriormente alla presentazione di qualsiasi domanda. La stessa diligenza è richiesta per gli investitori che desiderano effettuare sottoscrizioni ulteriori in futuro, dato che versioni aggiornate del KIID verranno pubblicate di tempo in tempo. Una copia in forma cartacea può essere fornita gratuitamente su richiesta presso la sede legale del fondo.

Lo stesso vale, fatte le debite modifiche, nel caso di conversione delle azioni. A seconda dei requisiti legali e regolamentari applicabili (compresa, in modo non limitativo, la MiFID) nei paesi di distribuzione, informazioni aggiuntive obbligatorie potranno essere messe a disposizione degli investitori sotto la responsabilità degli intermediari/distributori locali. 

Rendiconti periodici e pubblicazioni

Il fondo pubblica un bilancio annuale certificato entro 4 mesi dalla fine dell’esercizio contabile e una relazione semestrale non certificata entro 2 mesi dalla fine del periodo di riferimento. Il bilancio annuale comprende i prospetti contabili per il fondo e per ciascun comparto. Questi rendiconti sono disponibili per gli azionisti presso la sede legale del fondo, la banca depositaria e gli agenti esteri coinvolti nella commercializzazione del fondo negli altri paesi. Il valore del patrimonio netto unitario delle azioni di ciascun comparto e il prezzo di emissione e di rimborso sono disponibili presso la banca depositaria e gli agenti esteri coinvolti nella commercializzazione del fondo negli altri paesi. Le informazioni per gli azionisti relativamente al loro investimento nei comparti possono essere inviate alla loro attenzione e/o pubblicate sul sito web www.assetmanagement.pictet. In caso di modifiche di importanza rilevante e/o ove richiesto dalla CSSF o dalla legge lussemburghese, gli azionisti possono essere informati mediante un avviso inviato alla loro attenzione o negli altri modi previsti dalla legge applicabile.

Documenti disponibili per la consultazione

I documenti depositati presso la sede legale della banca depositaria e del fondo sono i seguenti: lo statuto, l’ultimo bilancio annuale e l’ultima relazione semestrale (se pubblicata successivamente a quest’ultimo), la convenzione di gestione stipulata tra il fondo e la società di gestione, la convenzione del depositario stipulata tra la banca depositaria e il fondo.

DOMANDE E RECLAMI

Qualsiasi persona che desideri ricevere ulteriori informazioni relative al fondo, tra cui la strategia seguita per l’esercizio dei diritti di voto del fondo, la politica di azionariato attivo, la politica relativa ai conflitti di interessi, la politica di best execution e la procedura di risoluzione dei reclami, o che intenda presentare un reclamo circa l’operatività del fondo, deve contattare il Responsabile della Compliance della società di gestione, ovvero Pictet Asset Management (Europe) S.A., 15 avenue J.F. Kennedy, L-1855 Lussemburgo, Granducato di Lussemburgo. I dettagli della politica di investimento responsabile qui, la politica di risoluzione dei reclami della società di gestione e i dettagli sulla procedura extragiudiziale della CSSF per la risoluzione dei reclami sono disponibili qui.
Una copia di questi documenti può anche essere ottenuta gratuitamente su richiesta.

Si precisa che la direttiva europea (2020/1828) relativa alle azioni rappresentative a tutela degli interessi collettivi dei consumatori (la «Direttiva») prevede l’istituzione di un meccanismo risarcitorio a favore dei consumatori. Si prevede che la direttiva verrà recepita nelle legislazioni nazionali entro il 25 giugno 2023. Nel frattempo, Pictet Asset Management (Europe) S.A. è impegnata a risolvere tutti i reclami presentati tramite la sua procedura di risoluzione dei reclami o la procedura extragiudiziale della CSSF per la risoluzione dei reclami.