Scegli il tuo profilo:

Questo contenuto è riservato a Consulente finanziario e Privato.

Hai sbagliato selezione e sei un Istituzionale & Wholesale?

Il Mondo Pictet

Nuovi livelli cedolari per i prossimi 12 mesi

I nuovi importi validi fino a Novembre 2017
Novembre 2016

Siamo lieti di informarvi che sono stati appena comunicati i livelli delle cedole e dividendi dei fondi Pictet per i prossimi 12 mesi.

In considerazione dell'attuale scenario dei tassi d'interesse, ormai a livelli bassissimi in tutti i Paesi Sviluppati, e mantenendo fede al principio di "sostenibilità" delle cedole che intendiamo distribuire agli Azionisti, il consiglio di amministrazione della sicav Pictet ha rivisto al ribasso i livelli cedolari di numerosi comparti, ma, al tempo stesso, ha confermato al valore attuale i flussi cedolari mensili di alcuni dei comparti Pictet più collocati, tra cui Pictet-Multi Asset Global Opportunities (MAGO), Pictet-Global Emerging Debt e Pictet-Emerging Local Currency Debt.
Di fatto, manteniamo la nostra impostazione di sostanziale stabilità nel tempo della distribuzione mensile della cedola/dividendo, tenendo conto però del diverso e più difficile contesto in cui operano aziende e Stati sia sul mercato azionario che su quello obbligazionario.

A tal proposito, cogliamo l'occasione per ricordare i principi su cui si basa la distribuzione cedolare mensile di Pictet:

  • Le percentuali di distribuzione sui nostri fondi sono fissate una volta l'anno entro metà Novembre, in concomitanza con la chiusura dell'anno fiscale della sicav Pictet. Sulla base di tale tasso le cedole/dividendi sono poi erogate con certezza nei 12 mesi successivi;
  • La percentuale di distribuzione viene fissata con l'intenzione di NON intaccare la componente in conto capitale del NAV del fondo. A tal fine il livello distribuito effettivamente è di fatto inferiore alla cedola o dividendo medio realmente staccato dal paniere dei titoli in portafoglio;

Pictet mette a disposizione 16 comparti (12 obbligazionari, 3 azionari e 1 bilanciato multi-asset) con distribuzione mensile dei proventi.

Qui di seguito potrà trovare l’elenco completo delle classi a distribuzione mensile dei proventi ed il rispettivo tasso di distribuzione della cedola/dividendo.
La novità per il 2017 è il comparto Pictet-Absolute Return Fixed Income (ARFI), che offrirà una cedola di 0.17 Euro per Azione, pari a circa il 2% suddiviso su 12 mesi.
 
Vi ricordiamo infine che lo stacco della cedola dei comparti Pictet non è gravato da alcun costo amministrativo.
 
Entro le prossime settimane predisporremo i nuovi portafogli a cedola consigliati per il 2017.

cedole
Fonte: Pictet Asset Management

Come Banca Pictet intende la distribuzione delle cedole

Cedola predefinita
Le percentuali di distribuzione delle cedole sono fissate una volta l'anno a fine Ottobre, in concomitanza con la chiusura dell'anno fiscale della sicav Pictet, e vengono tradotte nel valore mensile «Importo per Azione» evidenziato nella pagina seguente. Le cedole sono poi erogate mensilmente con certezza nei 12 mesi successivi, con stacco previsto per il 21° giorno del mese ed accredito sul conto del cliente normalmente entro i 5/6 giorni lavorativi seguenti.

Cedola sostenibile
Le cedole sono sostenibili in quanto le percentuali di distribuzione sono fissate a un livello di fatto inferiore alla cedola o dividendo medio effettivamente staccato dal paniere dei titoli in portafoglio.

Cedola a costo zero
Pictet si fa carico dei costi amministrativi relativi allo stacco della cedole.
livello cedolare valido fino alla revisione di novembre 2017
gamma

* L'importo della cedola mensile dei fondi Pictet si ottiene moltiplicando il valore "Importo per Azione" per il numero di azioni possedute
** Disponibile al collocamento a partire da gennaio 2017