Scegli il tuo profilo:

Questo contenuto è riservato a Consulente finanziario.

Hai sbagliato selezione e sei un Istituzionale & Wholesale o Privato?

Approfondimenti

Global Environmental Opportunities (GEO): investire in soluzioni per far fronte alle sfide globali

Ottobre 2017

Sfruttare le opportunità di crescita e, al contempo, proteggere l’ambiente

Oggi la tutela ambientale è una priorità per consumatori, società e governi. Maggiore consapevolezza, progresso tecnologico e preoccupazioni legate alla salute sostengono un’azione collettiva che mira a proteggere le risorse naturali mondiali.

1. Crescente consapevolezza dei consumatori

L’opinione pubblica spinge i governi e le aziende private ad apportare profondi cambiamenti alle loro strategie.
Mercato dei prodotti biologici nel Nord America
Dimensioni del mercato (USD mld)
Fonte: Ricerca azionaria di Jefferies

Ora che circa il 50% della popolazione mondiale ha accesso a Internet1, la diffusione di informazioni su cui riflettere non è mai stata così rapida e ampia.

Un esempio è il fenomeno sociale “Under the Dome”, il film documentario del 2015 sulla portata dell’inquinamento urbano in Cina, che in pochi giorni ha ottenuto 200 milioni di visualizzazioni. Poco dopo la Cina si è impegnata a ridurre al 60-65% le emissioni di CO2 del 2005 entro il 20302.

Anche le aziende tengono sempre più conto delle richieste di carattere ambientale dei consumatori. L’agricoltura è uno dei settori che beneficia del cambiamento delle abitudini alimentari e la crescente domanda di prodotti biologici ne è un esempio.

2. Innovazioni del settore privato

Le società private cercano di beneficiare del cambiamento nel focus dei consumatori.
Brevetti ambientali per regione
Fonte: Organizzazione mondiale per la proprietà intellettuale (WIPO)

Per esempio, lo sviluppo di analisi e servizi avanzati nel settore della gestione dei rifiuti e del riciclaggio contribuisce a ridurre lo spreco di risorse naturali. Inoltre, innovazioni come una migliore simulazione fluidodinamica hanno migliorato parecchio la qualità e l’efficienza del trattamento delle acque e le tecnologie per il riutilizzo delle acque reflue.

Per fare un altro esempio, ora le aziende possono analizzare concentrazioni minime di inquinanti nei fiumi, come l’estrogeno contenuto nelle pillole anticoncezionali. Questa innovazione può aiutare a capire gli effetti sulla popolazione ittica e, di conseguenza, indurre cambiamenti ambientali positivi.

Tra il 2000 e il 2012, le richieste annuali di brevetti ambientali sono più che raddoppiate a livello globale. È un dato indicativo della maggiore attenzione che le società private rivolgono a soluzioni innovative per affrontare le questioni ambientali.

3. Misure governative

La sostenibilità ambientale beneficia anche dei cambiamenti nelle politiche governative, come il recente impegno preso da Cina e USA per ridurre le emissioni di CO2, in parte merito delle nuove tecnologie di monitoraggio, che aiutano a redigere rapporti come quello relativo all’indice di qualità dell’aria dell’OMS.
Livelli globali di inquinamento nelle aree urbane*
Livelli globali di inquinamento nelle aree urbane
*La qualità dell’aria è rappresentata dalla concentrazione media annuale di particolato con diametro inferiore a 2,5 micrometri, per m3
Fonte: OMS, 2016
Secondo dati recenti, nel 2012 oltre 7 milioni di persone3 sono morte prematuramente a causa dell’inquinamento atmosferico. Tali statistiche hanno favorito accordi ambientali multilaterali, per un totale di 1.100 (dati a fine 2012)4. Le società che riconoscono e sostengono i cambiamenti nei comportamenti di consumatori e governi avranno probabilmente una marcia in più e rappresenteranno interessanti opportunità di investimento nel lungo periodo.

Investire in un futuro sostenibile

Le tematiche ambientali sono ora di rilevanza globale. Le società che forniscono prodotti e servizi efficaci che aumentano l’efficienza delle risorse, minimizzando l’inquinamento, hanno un buon potenziale di crescita. A nostro parere, puntando su tali aziende, gli investitori possono contribuire positivamente a creare un mondo più sostenibile e generare guadagni interessanti.